San Girolamo Emiliani

Nobile veneziano, nasce nel 1486. Dopo un'avventurosa giovinezza decide nel 1531 di abbandonare tutto e, pur rimanendo laico, dedicarsi ad una missione tutta particolare: condividere la vita con i poveri e fare famiglia con gli orfani. La sua missione comincia a Venezia (l'Ospedale degli Incurabili di Venezia, la bottega degli orfani a S. Rocco) e ben presto la sua fama lo porterà per le città della Lombardia e del Veneto, chiamato dai vescovi ad ordinare le opere di carità delle loro diocesi. Il suo impegno di carità si esprime in numerosi ambiti: l'accoglienza dei bambini orfani, la cura degli appestati, l'aiuto alle prostitute, la formazione cristiana. Attorno a Girolamo si crea un grande alone di collaboratori, ed alcuni di essi decidono di condividere il suo stile di vita. Nasce così la Compagnia dei servi dei poveri, oggi chiamati Padri Somaschi. Girolamo muore a Somasca (Lecco) l'8 febbraio 1537 dopo aver contratto la peste dai malati che curava durante una terribile epidemia che aveva colpito la Valle di S. Martino. Questo rimane il suo estremo atto d'amore, capace di dare la vita secondo il comando di Gesù. La sua opera continua oggi attraverso la Congregazione dei Chierici Regolari Somaschi, in alcune famiglie religiose che si ispirano a lui, e in tanti laici che nel mondo testimoniano in diversi modi la scelta di vivere a fianco delle persone bisognose.

  • Saint Jerome Emiliani
  • Saint Jerome Emiliani

Questo sito, e gli strumenti terzi da questo utilizzati, si avvalgono di cookie necessari per il suo funzionamento, per analizzare in maniera aggregata le visite al sito stesso, e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze, secondo le finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Questo sito, e gli strumenti terzi da questo utilizzati, si avvalgono di cookie necessari per il suo funzionamento, per analizzare in maniera aggregata le visite al sito stesso, e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze, secondo le finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.