Notizie dalle sedi
Notizie della congregazione

Casa della Maddalena, un tetto per i più fragili a Genova

Casa della Maddalena, un tetto per i più fragili a Genova

Domenica, 24 Luglio 2016

I padri somaschi della Maddalena aprono le porte della loro comunità a persone in condizioni di fragilità e inaugurano domani, il progetto di accoglienza della "Casa della Maddalena". La descrizione del progetto è andato in onda a "Siamo Noi", la trasmissione pomeridiana che da due anni su Tv2000 racconta "l’Italia che non si arrende, crede nelle relazioni, promuove la solidarietà, crea soluzioni, condivide conoscenze, costruisce angoli di futuro". Nel servizio è padre Paolino Diral, superiore della comunità e responsabile del progetto, a mostrare i dettagli del progetto: "Abbiamo liberato spazi, li abbiamo ristrutturati e arredati ricavando 7 appartamenti e 6 alloggi per un totale di circa 500 mq, ora siamo pronti ad accogliere e accompagnare una trentina di persone nel loro percorso di autonomia e reinserimento sociale e lavorativo". (di pietro barabino)
Clicca sull'immagine.

All Sedi Promozionale IT-GE-Rapallo-Emiliani

Leggi Questo Articolo

Questo sito, e gli strumenti terzi da questo utilizzati, si avvalgono di cookie necessari per il suo funzionamento, per analizzare in maniera aggregata le visite al sito stesso, e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze, secondo le finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Questo sito, e gli strumenti terzi da questo utilizzati, si avvalgono di cookie necessari per il suo funzionamento, per analizzare in maniera aggregata le visite al sito stesso, e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze, secondo le finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.